in ,

Torino: tabaccaio ammazzato di botte da un cliente dopo una lite

Un tabaccaio di 57 anni oggi è stato brutalmente ucciso a calci e pugni, mentre si trovava nel suo negozio di via Veglia, a Torino. La vittima è Enrico Rigollet, e ad ucciderlo è stato un suo cliente, Giuseppe Cerasa, di 38 anni. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, tra i due sarebbe nato un diverbio a causa di dissapori pregressi. Il titolare della tabaccheria e suo fratello lo hanno allontanato ma lui dopo qualche ora è tornato sul posto e la discussione tra loro si è riaccesa.

Il giovane gli avrebbe sferrato un pugno talmente forte da farlo cadere a terra, per poi saltargli sul petto, provocandogli la morte. Quando gli uomini del 118 sono giunti a soccorrerlo, per lui ormai non c’era più niente da fare. Ancora da chiarire le cause della morte: Rigollet potrebbe essere deceduto in seguito al pestaggio o per un malore sopraggiunto ad esso.

L'addio di Morgan a X-Factor

X Factor 8 Finale: Morgan boicotta Lorenzo? Il pubblico lo fischia, lui risponde a tono

le migliori frasi di Fedez

X Factor 8 live finale: Fedez ha vinto