in ,

Torino ultimissime, Cairo sugli scontri nel derby: “Più steward meno tweet”

Nemmeno il tempo di godersi una vittoria che mancava da vent’anni per il presidente del Torino Urbano Cairo che, al termine del derby della Mole vinto dai suoi contro la Juventus per 2-1, è subito intervenuto per condannare duramente gli scontri tra le tifoserie avvenuti prima e durante il match, sia fuori dall’Olimpico che sugli spalti dello stadio.

Il numero uno dei granata ha ribadito come la situazione in Italia vada cambiata, prendendo come esempio quanto fatto anni addietro in Inghilterra; Cairo poi ha sottolineato la necessità di aumentare il numero degli steward e i controlli verso le frange più estreme e violente del tifo. Di seguito vi riportiamo alcune delle sue dichiarazioni, tratte da TuttoMercatoWeb.com:

Sono episodi intollerabili, poteva andare peggio, sono cose che non devono più succedere. Sicuramente ci vuole un atteggiamento più rigoroso, da parte di tutti. Bisogna imparare dall’Inghilterra, dove le violenze degli hooligan sono state arginate. La maggior parte dei tifosi vuole solo vedere la propria squadra vincere, sono solo delle frange quelle eccessivamente aggressive. Marotta punta il dito anche contro i media? Non bisogna generalizzare, ma è evidente che ci sono alcune esagerazioni, qualcuno calca troppo la mano. Ma non solo loro. Penso a certi tweet scritti anche da chi è protagonista in campo, anche della stessa Juve. Prima di accusare gli altri, ognuno deve cercare dentro di sé.”

Conta Fino A Dieci Vignetta Diego Magliani

Conta fino a dieci

microsoft-band-sony

I migliori smartwatch Android e Windows a confronto: #workout motivation per l’Estate 2015!