in ,

Torino ultimissime: in lotta per l’Europa anche senza Cerci e Immobile

Dopo la scorsa strabiliante stagione, in cui il Torino era stato trascinato in zona Europa League dalle prodezze di Alessio Cerci e Ciro Immobile, in pochi avrebbero pensato che dopo la loro cessione i granata sarebbero riusciti a ripetersi senza di loro anche in questo campionato; la squadra di Giampiero Ventura invece ha dimostrato di saper sopperire alle partenze illustri con la forza dell’organico ed oggi, ad un anno di distanza, il Toro è ancora in lotta per un posto in Europa.

I granata infatti occupano la settima piazza in classifica e a nove turni dal termine del campionato tutto potrebbe essere ancora possibile visto che ad attendere le altre squadre in lotta ci sono molti scontri diretti che potrebbero scombinare ulteriormente le carte; il Torino nel prossimo turno attenderà ad esempio una Roma bisognosa di punti, incalzata sempre di più dalla sorprendente Lazio di Stefano Pioli.

La squadra di Ventura però ha più volte dimostrato di avere nell’organico e nel collettivo i suoi punti di forza; inoltre la ritrovata verve di Fabio Quagliarella e di Maxi Lopez potrebbero risultare decisive nella volata finale, così come la solidità del reparto arretrato guidato dal difensore goleador Kamil Glik. 

U

Serie A, volata per l’Europa: prossimo turno decisivo per molti

L’Aquila, la grande fiaccolata in memoria delle vittime del terremoto