in ,

Torino uomo sgozzato per una lite al mercato: arrestato un 27enne

Torino, uomo sgozzato per una lite al mercato: arrestato un 27enne di nazionalità nigeriana. La vittima è un 52enne italiano, morto oggi, domenica 15 ottobre.

L’uomo, Maurizio Gugliotta, originario di Catanzaro, viveva a Settimo Torinese. E’ morto per una banale lite per un piccolo spazio su dove piazzare la propria mercanzia. Ad accoltellarlo alla gola sarebbe stato un nigeriano di 27 anni, Khalid Be Greata, arrestato poco fa dalla Polizia Municipale. Il giovane prima di essere bloccato dai militari avrebbe tentato di colpire anche un’altra persona, ferendola lievemente al petto.

L’omicidio si è consumato alla periferia nord della città, al mercatino del libero scambio ‘Il Barattolo’, in via Carcano. C’è anche un testimone che ha raccontato cosa sarebbe accaduto: il motivo del diverbio tra i due sfociato nell’accoltellamento sarebbe stato legato ad un mancato accordo su come e dove sistemare i rispettivi spazi al mercato.

>>> Leggi anche: Napoli: donna si lancia dal terzo piano per sfuggire a incendio, morta <<<

“La vittima voleva passare ma non riusciva: è così la discussione è degenerata”, ha raccontato un uomo egiziano citato dal Corriere. Subito i presenti hanno chiesto l’intervento immediato della Polizia Municipale di Torino, che hanno identificato e bloccato il giovane aggressore, che nel frattempo aveva aggredito anche un altro uomo, rimasto ferito solo lievemente al petto. Fortunatamente era vestito pesantemente e il giubbotto che indossava ha fatto da ‘scudo’ al fendente che avrebbe potuto uccidere anche lui.

Arrivati sul posto i sanitari del 118 hanno cercato di salvare la vita al 52enne ma senza riuscirci. I tentativi di rianimare la vittima sono durati per ben 40 minuti, invano. Indagini in corso per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti, ma soprattutto per capire qual è stata la causa scatenante del diverbio sfociato nel sangue. Il giovane arrestato è stato accompagnato al Comando della polizia municipale, mentre il mercatino è stato subito sospeso.

Polemiche contro la giunta Appendino

Un mercatino, quello dove è avvenuta l’aggressione mortale, molto contestato, dislocato più volte e del quale da tempo si chiede la chiusura. A nome della Città esprimo sentite condoglianze alla famiglia della vittima”, ha dichiarato l’assessore alla sicurezza del Comune di Torino, Roberto Finardi, ma la polemica politica si è già innescata. Domani infatti la Lega Nord chiederà le comunicazioni in aula su quanto avvenuto oggi. “Quel posto va chiuso immediatamente”, tuona infatti il Carroccio.

Grande Fratello Vip luca Onestini

GF Vip 2, faccia a faccia tra Luca Onestini e Jeremias Rodriguez nella notte: i due concorrenti ai ferri corti

Domenica Live ospiti oggi

Domenica Live oggi ospiti: Simona Izzo, Carmen Di Pietro, Marco Predolin e la pietra dello scandalo Fra Luca e Soleil