in

Torna la Maker Faire Rome, aperta la call per presentare le vostre idee

Torna la Maker Faire Rome – The European Edition. La terze edizione dell’evento si svolgerà dal 16 al 18 ottobre, ma è già aperta  la “Call for Makers”, la selezione che permetterà di portare i propri progetti innovativi all’evento. La finestra per presentare i propri progetti resterà aperta fino al 31 maggio. Durante queste settimane gli inventori di tutto il mondo potranno realizzare le proprie idee, che saranno poi valutate da una commissione interna alla Maker Faire stessa. Si è aperta anche la “Call 4 Schools“, un’iniziativa simile in tutto, ma dedicata alle scuole e realizzata in collaborazione con il MIUR e con il supporto dell’Assessorato alla Scuola, Sport e Politiche Giovanili di Roma Capitale.  Nel 2014 furono 18 le scuole selezionate per partecipare all’evento romano, ma quest’anno saranno ben 30, grazie ai maggiori spazi messi a disposizione.

La Maker Faire Rome, infatti, si amplierà ancora di più e durerà ben tre giorni. La Sapienza sarà eccezionalmente chiusa e, come ricorda il comunicato stampa, verrà “trasformata in una vera e propria Città del Futuro con oltre 80mila metri quadri a disposizione di makers e visitatori“.  Aumenterà l’area dedicata agli artigiani innovativi, realizzata in collaborazione con CNA e Confartigianato. Crescerà anche l’area Kids, si passa da 1.300 a 3.600 metri quadri, dove i partecipanti più giovani potranno prendere contatto con la programmazione, l’elettronica, la robotica e la creatività digitale.

La Sapienza, inoltre, parteciperà alla Maker Faire con eventi formativi tenuti da professionisti di ogni genere, che illustreranno, con un linguaggio comprensibile a tutti, temi complessi come la fisica della particelle, il teletrasporto o la materia oscura. In più la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali della Sapienza organizzerà una mostra sulla Luce che unirà aspetti scientifici e artistici, il tutto per celebrare l’Anno internazionale della Luce  (IYL2015). Gli organizzatori si aspettano un successo ancora più grande rispetto all’anno scorso, che comunque fece registrare numeri importanti: 90.000 visitatori, 600 progetti esposti, oltre 200 performance live e decine di workshop educativi.

fuoriclasse 3

Fuoriclasse 3 anticipazioni prima puntata 19 aprile: il ritorno di Isa

calciomercato roma news

Calciomercato Roma news, dopo Bruno Peres occhi su Mendy dell’Olympique Marsiglia