in

Tortellino, sfida tra Bologna e Modena: due a zero per la Ghiotta

Bologna o Modena? Tortellino con ripieno di lombo o di vitello? Ancora una volta le due tradizioni culinarie sono entrate in competizione per contendersi il titolo del tortellino più ghiotto.

Instagram Bologna

Dopo la prima manche della “disfida del tortellino” che lo scorso gennaio si è disputata a Palazzo Re Enzo segnando la vittoria della bolognese Lucia Antonelli, ecco che una nuova partita si è giocata il 2 giugno 2014 a Palazzo Ducale di Modena incoronando come vincitore un altro chef nato sotto le due Torri, Ivan Poletti della Cantina Bentivoglio. 

La sfida al mattarello ha visto fronteggiati quattro chef modenesi (Massimiliano Telloni dell’Osteria Stallo del Pomodoro, Anna Maria Barbieri del ristorante Antica Moka, Emilio Barbieri del ristorante Strada Facendo e Marco Messori dell’Osteria della Cavazzona) e altrettanti maestri bolognesi (Fabio Berti della Trattoria Bertozzi, Mario Ferrara del ristorante Scacco Matto, Massimiliano Poggi del ristorante Al Cambio e, appunto, il vincitore Ivan Poletti).

Ma solo il tortellino nato sotto ai portici della Cantina Bentivoglio ha incontrato l’apprezzamento sia della giuria tecnica, composta da 12 gourmet capitanati da Massimo Bottura, sia dei 150 ospiti della giuria popolare. Insomma, la partita si è conclusa due a zero per la Ghiotta.

(fonte: Il Resto del Carlino; immagine tratta da Turismo Emilia Romagna)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Jamie Dornan 50 sfumature di grigio

50 sfumature di grigio, Jamie Dornan si prepara ad affrontare la sfida, ma ammette: “Non mi piace molto il mio fisico”

Mondiale 2014 in Brasile

Mondiale 2014: le 5 squadre favorite in Brasile