in ,

Toscana notizie: “Mamme a casa dopo 6 ore dal parto” come Kate Middleton

Se la mamma e il bambino godono entrambi di ottima salute, possono richiedere la “dimissione precoce” e andare a casa dopo 6 ore dal parto: ecco il nuovo progetto sperimentale che l’ospedale Torregalli di Firenze, Toscana, ha avviato per far entrare subito in famiglia il neonato. Kate Middleton, con la secondogenita Charlotte, il 2 maggio 2015 aveva fatto proprio così, partorito alla mattina e subito a Kensington Palace nel pomeriggio. Chi può usufruire di questo servizio? Quali sono i requisiti?

Prima di tutto mamma e neonato devono stare benissimo di salute, poi, la donna deve anche essere almeno al secondo figlio e la sua gravidanza deve essere portata al termine tra le 37 e le 42 settimane. Inoltre, il travaglio, il parto e il post fisiologici non devono aver avuto complicanze. Il giorno dopo il parto un’ostetrica fa la visita a casa per monitorare entrambi e due giorni dopo mamma e neonato devono fare gli screening obbligatori in ospedale. Marco Pezzati, direttore del dipartimento materno infantile dell’azienda sanitaria di Firenze, ha spiegato, “Finora abbiamo avuto una buona risposta e tutto è filato liscio, con allattamenti esclusivi al seno ben avviati e mamme felici dell’esperienza“.

Almeno un bambino su cinque, secondo le stime del Torregalli, potrebbe andare a casa subito con la sua mamma. Sempre a Firenze, visto che il progetto sta piacendo molto alle mamme, si potrebbe allargare il progetto anche all’Annunziata, a Borgo San Lorenzo e a Careggi.

baccala anna moroni ricetta con foto

Polpette di baccalà di Anna Moroni rivisitate: ricetta con foto

Riforma pensioni 2016 Ape Opzione Donna Esodati e Ottava salvaguardia

Riforma pensioni 2016 ultime novità: Quota 41 e Quota 100 priorità del Governo?