in ,

Tottenham – Manchester City risultato finale: 4-1, sintesi e highlights Premier League

Seconda sconfitta consecutiva per il Manchester City – la terza considerata la disfatta in Champions contro la Juventus – nell’anticipo della settima giornata di Premier League. A White Hart Lane gli uomini di Pellegrini perdono 4 a 1 contro il Tottenham e salutano la vetta della classifica in favore dei cugini dello United – vittorioso 3 a 0 sul Sunderland – ora avanti di un punto. Dopo la debacle casalinga contro il West Ham – avvenuta in seguito a cinque vittorie ottenute in altrettante partite – i Citizens sembrano aver perso lo smalto iniziale e sono emerse le loro fragilità, non riuscendo a reagire alle prime difficoltà riscontrate in questa stagione.

Nel primo tempo il City parte bene e passa anche in vantaggio con De Bruyne su azione di contropiede nata da una splendida iniziativa personale di Yaya Touré. Dopo un netto predominio della partita, la squadra di Pellegrini viene beffata poco prima dell’intervallo da un gran tiro da fuori di Dier. Il City accusa il colpo e nel secondo tempo non riesce a rialzarsi. Il Tottenham, al contrario aumenta la pressione verso la difesa avversaria – apparsa facilmente penetrabile – e riesce a chiudere la pratica nel giro di undici minuti: prima al 50′ su incornata di testa di Alderweireld su una punizione calciata da Lamela, poi al 61’con Kane che ribadisce in rete il legno colpito da Eriksen ancora su calcio piazzato. Il City crolla tanto che al arriva addirittura il poker degli Spurs firmato Lamela dribbla fin troppo facilmente Demichelis e Caballero e infila in rete.

Piove sul bagnato in casa City. Mister Pellegrini – in vista del delicatissimo incontro di Champions di mercoledì in casa del Borussia Moenchengladbach – deve fare i conti con il conto degli infortuni: Yaya Touré è uscito malconcio a Londra dopo un’ora di gioco per un problema muscolare e desta preoccupazione pure il problema che Kompany ha risentito al polpaccio: la difesa perderebbe un tassello importante nel già traballante reparto. I Citizens devono assolutamente risalire la china a partire dal prossimo match europeo, per non compromettere una stagione che era iniziata sotto i migliori auspici.

morire a causa dei lettini abbronzanti

Rischia di morire a causa dei lettini abbronzanti: “Sono stata ingenua e superficiale”

google

Compleanno Google, 17 anni: dalla nascita a oggi, un anniversario dal gusto retrò