in

Tour de France 2015 al via sabato: percorso, favoriti e ultime news

Manca soltanto una settimana alla partenza del Tour de France 2015 che in questa 102esima edizione prenderà il via da Utrecht (Olanda). La prima tappa sarà una cronometro individuale di 14 Km al termine della quale verrà assegnata la prima maglia gialla del Tour de France 2015. Le prime salite si vedranno già nella terza tappa, che si svolgerà in territorio belga. I corridori arriveranno poi a Mur de Huy, storico arrivo della Freccia-Vallone. La quarta tappa, ancora in territorio belga, si prospetta molto spettacolare con 7 tratti in pavè che potrebbero creare non pochi fastidi ai corridori. Con la quinta tappa, da Arras ad Amiens Metropole, il Tour de France 2015 entrerà in territorio francese.

La corsa inizia a farsi interessante con l’ottava tappa, da Rennes a Mur de Bretagne, durante la quale i corridori affronteranno la famosa salita di Mende, dedicata a Laurent Jalabert. La nona tappa, prima del giorno di riposo, sarà una cronosquadre lunga 28 Km. Con l’undicesima e la dodicesima tappa il Tour de France 2015 entra davvero nel vivo con i Pirenei. I corridori saranno impegnati in ascese storiche come il Col de Tourmalet e Col d’Aspin. Poi ci saranno 4 tappe non difficili ma con percorsi abbastanza complicati, tutto questo prima dell’ultima settimana quando il Tour de France attraverserà le Alpi. Col du Glandon, Col du Chaussy, Col de la Croix de Fer, Col du Moulard, Col du Telegraphe, Col du Galibier e arrivo sull’Alpe d’Huez sono soltanto alcune delle asperità previste in questo spettacolare percorso del Tour de France 2015. Tutto questo prima della passerella finale sugli Champs Elysees del 26 luglio.

Il dorsale numero uno sarà sulle spalle del messinese Vincenzo Nibali che con l’Astana cercherà di difendere il titolo conquistato nella Grand Boucle della scorsa stagione. Impresa non facile per Nibali che si dovrà difendere dagli attacchi di Contador (Tinkoff-Saxo), che cerca la doppietta dopo la vittoria al Giro d’Italia, Nairo Quintana (Movistar) vincitore al Giro 2014 e Chris Froome (Team Sky) che vuole ripetersi dopo la vittoria al Tour de France 2013 con tanta voglia di riscatto dopo il ritiro della passata stagione. Tutto è pronto per tre settimane di fuoco con il Tour de France 2015.

Callejon Napoli-Bologna highlights

Ultime notizie calciomercato Napoli: un tesoretto proveniente dalle cessioni

Londra sventato attacco terroristico

Attentato Isis Londra: sventato l’attacco terroristico previsto durante la parata