in

Tour De France 2015, Ivan Basso si ritira: “Ho un tumore, torno in Italia per operarmi”

Doccia gelata per gli amanti del Tour De France e dello sport. Nel pomeriggio odierno Ivan Basso ha rinunciato il suo ritiro prematuro dalla Grand Boucle perchè malato di tumore. Il varesino era giunto all’iridata corsa francese come gregario di Alberto Contador per la squadra Tinkoff- Saxo di cui lo stesso spagnolo è capitano.

Nella quinta tappa il 37enne era stato coinvolto in una brutta caduta. Le successive analisi e la tac hanno alla fine evidenziato la presenza di cellule tumorali nel testicolo sinistro. “Torno a Milano devo operarmi subito”. Queste le parole di Basso subito dopo la conferma della diagnosi. Un brutto colpo per il ciclismo e per lo sport italiano. Con due giri d’Italia vinti in carriera Basso era giunto in Francia per correre il suo ultimi Tour.

Pronte le parole di conforto del suo capitano e compagno di stanza Alberto Contador che su twitter scrive:”Giornata difficile, i medici hanno scoperto un serio problema di salute per Ivan Basso. Andrà tutto bene, ci vediamo a Parigi!”. Anche lo stesso Basso dal suo profilo facebook fa sapere:”Quello che sta succedendo lo sapete già, quello che ci tenevo a dirvi è che affronterò questa prova con la grinta di sempre e con la positività che mi avete trasmesso con tutti i vostri messaggi. Il ciclismo mi ha insegnato a stringere i denti quando c’è da lottare”.

 

"La Cina ritiene che nessun accordo potrebbe essere perfetto e le condizioni sono già in atto per noi raggiungere un buon accordo, quindi i ministri degli esteri dei sei paesi sono riuniti ancora una volta a Vienna per portare il negoziato alla sua conclusione "

Iran: accordo sul nucleare rinviato, trattative ad oltranza

morte big jimmy

Big Jimmy morto: il ricordo di Alessia Marcuzzi, Marco Carta e Alessandra Amoroso