in ,

Tradimento scoperto su Facebook: il marito bigamo condannato a sei mesi di reclusione

E’ la storia di Yvonne e di Maurice Gibney, sposati da diciassette anni, un tradimento scoperto su Facebook ed un’altra vita in Medio Oriente. La signora Gibney, prima moglie di Maurice, ha scoperto su Facebook che il marito, non soltanto la tradiva, ma aveva anche un altro matrimonio in Oman, costato oltre 45mila dollari, con Suzanne Prudhoe, sposata nel marzo 2014.

L’account personale di Maurice Gibney non aveva restrizioni sulla privacy, e la moglie è riuscita a leggere facilmente ciò che postava; raccontava di essere divorziato e di avere un’ex moglie pazza, con la quale non aveva più rapporti. Yvonne ci ha messo pochi secondi per prendere coraggio e fare limpidezza sulla situazione: ha denunciato il marito di bigamia e la Corte Wirral Magistrates lo ha condannato a sei mesi di reclusione, ora trasformati grazie ai benefici della condizionale.

In una dichiarazione al Daily Mail, Yvonne Gibney ha detto: “L’ho denunciato perché volevo che le persone conoscessero la verità circa i suoi crimini contro i valori e le aspettative del matrimonio, il suo è stato un attentato alla genitorialità e ad ogni principio morale. Trascorrere del tempo in carcere lo avrebbe costretto ad affrontare quello che ha fatto e a riconoscere di avere fatto del male alle persone che, almeno si suppone, ha amato”.

Anticipazioni Il segreto lunedì 27 Ottobre: la gelosia di Fernando

dylan thomas 100

Dylan Thomas, cent’anni dalla nascita: oggi il Galles festeggia il suo poeta