in ,

Tragedia in Sardegna: annega padre coraggioso per salvare suo figlio

Tragedia a Muravera. Giancarlo Rosas, finanziere di 42 anni, pur di salvare il suo bimbo di dieci anni che ieri pomeriggio nella spiaggia di Colostrai è stato trascinato dalla corrente al largo, si è tuffato in mare per salvarlo nonostante non sapesse nuotare. La sua inesperienza è stata fatale e le onde violente hanno sommerso entrambi.

sardegna

Due bagnanti hanno soccorso i due mentre sul posto sono state contattati i carabinieri e le ambulanze. Una volta giunti, i medici hanno tentato di rianimare il giovane finanziere, di fronte alla moglie e al secondogenito di tre anni, sfortunatamente senza successo. La moglie è stata colta da un malore.

Fortunatamente il bambino di 10 anni non è in pericolo di vita e ora si trova nell’ospedale cagliaritano in prognosi riservata. Colleghi e parenti ricordano Giancarlo Rosas come una: “persona splendida, eccezionale, sempre sorridente e disponibile.” Il colonnello Germano Caramignoli ha commentato: “E’ una grande perdita, saremo vicini alla famiglia, ora e in futuro”.

palinsesti La7

Simona Venutra triste per la chiusura di Miss Muretto: “Un bellissimo momento della mia vita”

Anticipazioni Beautiful settimanali, dal 28 luglio al 1 agosto: il matrimonio di Rick e Caroline