in ,

Traghetto in fiamme, soprano greca a bordo: “Uomini per salvarsi picchiavano donne e bambini”

A bordo del traghetto in fiamme Norman Atlantic c’era anche la soprano greca Dimitra Theodossiou, la donna si è salvata grazie all’intervento di un elicottero dell’esercito militare italiano. Dopo essere stata dimessa dall’ospedale di Lecce per un principio di ipotermia ha raccontato cosa è successo ai danni di donne, bambini e anziani durante quelle ore terribili.

La cosa più spaventosa e brutta è stata quando i soldati hanno raccolto i bambini le donne e gli anziani in primis per essere salvati, gli uomini sono stati mandati sotto. Si sono arrampicati – pakistani, turchi, tutti quelli che erano sulla nave – e ci hanno picchiato e buttato per essere salvati prima di noi.

L’incidente che ha interessato il traghetto si sta rivelando di portata tragica: i dispersi, al momento, sono circa 40 e si teme che il numero dei morti accertati possa crescere ancora.

"015 anno fortunato del Leone

Oroscopo 2015: questo è l’anno del Leone

Grecia allarme da nave con 700 passeggeri

Grecia, allarme da nave con 700 passeggeri al largo dell’isola di Corfù : “Ci sono uomini armati a bordo”