in

Tramvia Firenze offerte di lavoro: la società cerca autisti da assumere

Il 16 luglio scorso è stata inaugurata a Firenze la linea Tramvia T1 Leonardo. Una giornata straordinaria per gli abitanti del capoluogo fiorentino. Lo stesso sindaco Dario Nardella durante la cerimonia si era mostrato entusiasta e aveva dichiarato: «Dicevano che avremmo sventrato la città (…) invece guardate il risultato! (…) La qualità della vita a Firenze cambierà in meglio». Il riferimento naturalmente era a Matteo Salvini, che si era dimostrato, al contrario, scettico a riguardo durante la campagna elettorale. Dopo dieci anni di burocrazia, scartoffie e documenti da riempire e quattro anni di cantiere, la T1 Leonardo ha visto la luce. Non soltanto chiacchiere dunque, ma fatti. Una linea di 26 fermate, percorse in meno di un’ora, che collega Villa Costanza di Scandicci all’ospedale fiorentino. A meno di un mese dall’inaugurazione sono ripresi lo scorso 30 luglio i lavori della linea 2, i quali dovrebbero terminare prima dell’inizio delle scuole.

Tramvia cerca autisti da assumere a tempo determinato

Gest, la società che gestisce la Tramvia cerca personale da assumere. Nuove linee significano, infatti, fresche opportunità di lavoro. Nello specifico si cercano autisti, ambosessi, da impiegare nella guida dei tram. Il contratto è a tempo determinato con durata da definirsi. Sul sito ufficiale (che potete consultare anche voi per maggiori info) si legge che per candidarsi è necessario avere Patente D, la carta di qualificazione del conducente per il trasporto di persone (CQC) ed essere in possesso della idoneità fisica e psico-attitudinale alla mansione di operatore di esercizio ai sensi del Decreto del Ministero dei Trasporti del 23.02.99, n. 88 e successive modificazioni. Condizione fondamentale è avere un’età compresa tra i 21 e i 45 anni non compiuti. L’aspirante autista dovrà essere disposto a lavorare a tempo pieno su turni rotativi, anche notturni e festivi. Possedere un diploma di scuola media superiore e avere una buona conoscenza della lingua inglese verrano valutati come dei requisiti in più. Per inviare la propria candidatura basta, infatti, avere la licenza media e un’infarinatura dell’inglese (conoscenza scolastica). Costituirà titolo preferenziale la residenza/domicilio nella provincia di Firenze.

Per inoltrare la propria domanda basta accedere al portale di Gest, la società che gestisce la Tramvia. Al momento l’azienda sarebbe alla ricerca di una trentina di autisti da inserire nel proprio team. 

leggi anche l’articolo —> BMW 2018: opportunità di lavoro in Italia per diplomati e neolaureati

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Riforma pensioni Matteo Salvini con i lavoratori precoci

Pensioni 2019 news, Elsa Fornero è certa: “Ci saranno piogge di ricorsi”

Laura Chiatti distrutta, grave perdita in famiglia: il suo messaggio commuove i fan