in ,

Trani, ubriaco alla guida travolge auto che s’incendia: tre morti carbonizzati

E’ di tre morti carbonizzati il drammatico bilancio di un incidente avvenuto questa notte in Puglia, nei pressi di Trani. A perdere la vita, nell’auto che ha preso fuoco sulla statale 16 bis “Adriatica”, due donne ed un uomo travolti da un’altra auto che viaggiava nella stessa direzione. Al volante un 22enne che è risultato positivo all’alcool-test, guidava ubriaco.

Tutta la cronaca su UrbanPost

L’incidente è avvenuto subito dopo lo svincolo per Boccadoro. Due donne, una di 54 anni, Angela Maddalena, Svitlana Kovalova di nazionalità ucraina e un uomo di 57 anni, Antonio Montrone, residenti a Bisceglie sono morti. Altre due persone sono rimaste ferite nello scontro, avvenuto intorno alle 3.40 in direzione Bari.

trani incidente morti carbonizzati due donne e un uomo

Il luogo dove è avvenuto l’incidente

Secondo la ricostruzione della Polizia Stradale, la Toyota Aygo sulla quale viaggiavano i tre deceduti è stata investita ad alta velocità da una Fiat Stilo sulla quale viaggiavano due giovani di origine albanese. L’impatto, violentissimo, avrebbe provocato l’incendio della Aygo nella quale hanno perso la vita le due donne e l’uomo di Bisceglie. Degli occupanti della Stilo, il 22enne Alensio Serjani, nato in Puglia seppur di origini albanesi e residente a Barletta, è stato posto agli arresti in ospedale a Barletta, con l’accusa di omicidio stradale plurimo. Agli esiti dell’alcool-test, infatti, risultava ubriaco. Avrebbe inoltre tentato di allontanarsi dal luogo dell’incidente, abbandonando l’auto su cui viaggiava con un amico, ma sarebbe poi ritornato sui suoi passi perché ferito.

auto contro pizzeria italiana parigi

Parigi, auto contro pizzeria italiana: una tredicenne morta e 12 feriti

Niccolò Ciatti pestato a morte a Lloret de Mar: in libertà due dei tre aggressori