in ,

Trapani ispezioni Nas: sequestrate 70 tonnellate di prodotti alimentari

I Carabinieri del NAS di Palermo nell’ambito di diverse ispezioni presso attività commerciali site nella provincia di Trapani, hanno eseguito il sequestro di circa 70 tonnellate di alimenti. Come da comunicato dei Nas, in un macello autorizzato del comune di Gibellina sono state sequestrate circa 4 tonnellate di carne suina “rinvenuta in cattivo stato di conservazione” in quanto congelata senza il rispetto delle prescritte procedure. Denunciato al’autorità Giudiziaria il proprietario del macello.

Idem in uno stabilimento all’ingrosso di lavorazione di prodotti ittici a Mazara del Vallo, dove è stato disposto il sequestro di 13 tonnellate di pesce di varia tipologia perché “in cattivo stato di conservazione” e accompagnato “da false indicazioni circa la provenienza”. I Nas avrebbero accertato che trattasi di prodotti ittici pescati nell’Oceano Atlantico ma con etichettatura riferita al Mar Mediterraneo.

Sequestri anche a Castelvetrano, in un’azienda di lavorazione di conserve vegetali: qui sono state individuate 52 tonnellate di olive da mensa tenute in cattivo stato di conservazione, in un immobile “privo dei necessari requisiti igienici strutturali”. Denunciati i titolari degli esercizi. Il valore complessivo delle strutture e degli alimenti sequestrati ammonta a circa 1,5 milioni di euro.

Uomini e donne Classico Oscar Branzani

Uomini e Donne gossip: Oscar e Eleonora sempre più innamorati, ecco il messaggio su Instagram

riforma pensioni 2016 Esodati ottava salvaguardia

Riforma pensioni 2016 news oggi: esodati nuovo appello al Governo: “Risolvete questa vergogna”