in

Trattamento della sclerosi con staminali: primi traguardi italiani

Si aspettava da tempo questo importante risultato. Dopo che è trascorso un anno da quanto è partita la sperimentazione con le staminali per la prima volta su una paziente italiana ammalata di sclerosi, al momento gli esiti si dimostrano positivi.

staminali

Ad annunciarlo è direttamente Antonio Uccelli, coordinatore mondiale della sperimentazione nonché responsabile del Centro di Sclerosi Multipla dell’Università di Genova, durante il 29° Congresso europeo Ectrims proprio sulla ricerca e sul trattamento della sclerosi multipla. Le risposte al trattamento a base di cellule staminali mesenchimali adulte, a cui è stata sottoposta la paziente, primizia italiana nell’ambito del progetto internazionale MESEMS sembrano incoraggiare i ricercatori verso quella potrà diventare una soluzione a questa malattia mortale in tutto il mondo.

Seguici sul nostro canale Telegram

giornate studio Pio Manzù Rimini 2013

Biblioterapia 2013, letture ad alta voce a Rimini

Le università italiane arrancano, lo conferma la classifica University Rankings 2013-2014