in

“Tre metri sopra il cielo”, casting per la serie Netflix: cercasi comparse

Soltanto qualche settimana fa è stata data la notizia di una serie targata Netflix ispirata al romanzo cult di Federico Moccia Tre metri sopra il cielo, ora si è già alla ricerca di aspiranti attori. Cattleya, che ha prodotto in passato straordinari successi come Gomorra e Suburra, è a caccia di giovani ragazzi e ragazze maggiorenni che dimostrino tuttavia un’età compresa tra i 16 e i 25 anni, insomma giovani che possano essere credibili nel ruolo di studenti e adolescenti alle prime esperienze amorose.

“Tre metri sopra il cielo”: cercasi comparse per la serie tv targata Netflix

La serie sarà girata in Emilia Romagna, ambientata tra Ravenna, Cervia e Cesenatico. Le riprese dureranno circa tre mesi e verranno fatte a maggio, giugno e luglio 2019. Il casting si svolgerà a Palazzo Rasponi dalle Teste in piazza Kennedy domani martedì 16 aprile dalle ore 10 alle 19. Chi fosse impossibilitato a presentarsi o volesse avere maggiori informazioni non deve fare altro che scrivere a castingteenserie@gmail.com.

“Tre metri sopra il cielo” dal film alla serie

Una scommessa per Netflix, consapevole del forte successo del film che ha lanciato Riccardo Scamarcio nel lontano 2004 e che ha fatto sognare milioni di ragazzi. Tre metri sopra il cielo è soltanto un titolo provvisiorio della nuova serie young, che è stato dato proprio per far capire il richiamo forte tra i due prodotti, creando così un ponte generazionale. Del resto la storia scritta da Federico Moccia è una vicenda senza tempo, che come ha conquistato gli adolescenti agli inizi del 2000 è pronta a far battere il cuore ai ragazzi e ragazze di oggi. Nella cornice della Romagna rivivrà la relazione tormentata tra Sally e Ale, due giovani appartenenti a realtà diverse, simili in tutto per tutto a Step e Babi. Ad unirli un’attrazione travolgente che si trasformerà in un sentimento autentico. Sullo sfondo ci saranno le gare motociclistiche lungo la costa Adriatica, quelle stesse competizioni che avevano caratterizzato la pellicola diretta da Luca Lucini. E pensare che in pochi avevano dato fiducia a Federico Moccia che pubblicò in tiratura limitata la versione originale del romanzo, a proprie spese, con la piccola casa editrice Il Ventaglio. Poi nel 1998 la ristampa da parte della Capasso Editrice, infine il successo pazzesco. La consacrazione di Tre metri sopra il cielo con l’omonimo film che vedeva protagonisti Riccardo Scamarcio e Katy Saunders.

leggi anche l’articolo —> Lavoro dei sogni: Mars alla ricerca di un assaggiatore di cioccolato

Anticipazioni Grande Fratello 16 puntata stasera 15 aprile 2019: arriva il Dottor Lemme?

Salerno, schianto in auto, la vittima è un 17enne: una donna vede il cadavere e muore stroncata da malore