in ,

Tre ragioni per migliorare la visibilità sul web grazie alla SEO

La SEO è quell’insieme di attività web volte a migliorare la visibilità complessiva di un sito web sui motori di ricerca. Ma qual è il valore reale che un’azienda potrebbe ottenere scegliendo un’agenzia SEO per usufruire delle tecniche di posizionamento?
Di seguito indicheremo tre ragioni per le quali qualsiasi azienda, indipendentemente dal settore di appartenenza e dalle dimensioni, dovrebbe rivolgersi ad un’agenzia SEO per dare un boost alla propria strategia online.

seo

La ricerca organica è spesso la principale fonte di traffico di un sito web

La ricerca organica è parte importante per misurare le prestazioni di un sito web, nonché componente fondamentale della canalizzazione dell’acquirente e, in ultimo, consente agli utenti di completare un’azione di conversione o di generare coinvolgimento.
Google detiene circa il 75% del mercato di ricerca complessivo, per questo è importante seguirne le linee guida. Poiché una netta maggioranza al mondo ha accesso alle informazioni proprio grazie a Google, essere visibile su questo motore di ricerca ed essere considerato come risorsa affidabile è fondamentale per qualsiasi marchio.

La SEO crea fiducia e credibilità

L’obiettivo di qualsiasi agenzia SEO professionista è quello di gettare una solida base per un sito web che consideri una user experience pulita ed efficace e, ovviamente, facilmente individuabile nei risultati di ricerca.
Sono molti gli elementi che stabiliscono l’autorevolezza lato motori di ricerca, tra cui ricordiamo: backlink di alta qualità, elementi e contenuti on-page ottimizzati e riscontro positivo da parte dell’utente.
Ovviamente, proprio come nella vita reale, è impossibile costruire fiducia e credibilità da un giorno all’altro. La SEO lavora sul medio-lungo periodo, offrendo opportunità di visibilità molto importanti per qualsiasi azienda.

Fare SEO significa prestare attenzione all’utente

Tutti vogliono la massima visibilità ed essere primi su Google. Pochi si rendono conto che l’esperienza dell’utente è una parte fondamentale per arrivare a questo risultato.
Google, nel corso degli anni, ha imparato ad interpretare un’esperienza dell’utente favorevole o sfavorevole e la prima è diventata un elemento cardine per il successo di un sito web.
I clienti sanno quello che vogliono e se non riescono a trovarlo è un grande problema, di conseguenza le prestazioni ne risentiranno.

Un chiaro esempio di creazione di una forte user experience è il modo in cui Google è diventato quello che è oggi: un motore di ricerca che offre i dati desiderati direttamente in SERP, offrendo agli utenti le informazioni che cercano in pochi clic.
Fare SEO di qualità, affidandosi ad un’agenzia o ad un consulente, deve prevedere delle azioni che vadano a migliorare l’esperienza dell’utente, andando a lavorare per il motore di ricerca ma anche e soprattutto per le persone.

Vieni da me Caterina Balivo, programma confermato anche per il 2020?

Wanda Nara, calendario hot su Instagram: commenti bloccati