in

Trekking estate 2014: gli itinerari più belli da fare in Italia

Estate in montagna è  spesso sinonimo di  passeggiate o escursioni naturalistiche. In Italia per fortuna non è difficile  trovare percorsi adatti a questo:  il nostro Paese offre paesaggi vari e bellissimi, che vanno dalle Alpi fino alla Sicilia. Si parte dai   Laghi di Roburent, nelle Alpi cuneesi (Piemonte),  da cui proseguire per il Giro del Monviso: il più antico itinerario intorno a una vetta Restando in zona, nelle Alpi dell’Ossola e dell’Alpe Devero verso Crampiolo, si incontrano  luoghi suggestivi con lariceti, laghetti, alpeggi e  panorami grandiosi fino ad arrivare al giro del Monte Corbernas (Piemonte).

Estate 2014 vacanze trekking più belli da fare in Italia

Sempre nelle Alpi, il Sentiero Roma in  Valmasino ( Lombardia),  che una delle principali valli laterali della Valtellina,  è una delle alte vie più belle offerte dalle Alpi. Il fascino delle torri di granito, di valli selvagge e dei costoni rocciosi sono di una bellezza unica e irripetibile. Più in là, nel cuore delle Dolomiti di Brenta (Trentino), il percorso della conca dei XII Apostoli ,  situata ai piedi delle vette di Pratofiorito e D’Agola,   rivela un contesto ambientale di rara bellezza. Il rifugio XII Apostoli situato sul lembo occidentale della conca, gode di un orizzonte straordinario Rimanendo  “alti”  si passa alle Alpi Carniche (Friuli), dal Peralba al Pal Piccolo,  da dove è possibile effettuare un’avvincente escursione lungo i sentieri attorno al Passo Monte Croce, gli stessi che hanno percorso i soldati durante la Grande Guerra del 1915-1918.

In centro Italia , il Parco della Maremma (Toscana), suddiviso fra i Comuni di Grosseto, Magliano e Orbetello, è uno scrigno che racchiude alcune autentiche perle di questa regione. Qui si possono trovare pinete grandissime e secolari  a ridosso di  spiagge estese e selvagge. Invece,  sulle  sponde del Lago Trasimeno (Umbria), non solo è possibile effettuare passeggiate a piedi ma anche in mountain bike  e soprattutto a cavallo. A ridosso dell’autostrada Roma-L’Aquila, le Gole di Celano-Aielli (Abruzzo), costituiscono il canyon più noto e frequentato dell’Appennino Centrale. E’ un autentico percorso delle meraviglie che permette di apprezzare un ambiente fuori dell’ordinario come gli scenari dei Piani di Pezza in cima del monte Velino (Abruzzo). A sud, nel cuore del Capo di Santa Maria di Leuca (Puglia),  la zona di confine che separa il mar Ionio dal mare Adriatico,  si trova Specchia autentico gioiello,  circondata da una zona di grande bellezza naturale e culturale. Ma anche le nostre Isole offrono scenari di incomparabile bellezza. Sulle  coste del sud ovest della Sardegna,  tra miniere e tonnare,  oltre al mare spettacolare , l’entroterra del Sulcis regala esperienze uniche grazie ai suoi paesaggi selvaggi. Infine,  la Riserva dello Zingaro (Sicilia) ci porta sul mare  tra  calette caraibiche e passeggiate nella macchia mediterranea.

Foto in articolo: Quotazero.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Claudia Galanti in crisi con il compagno Arnaud: di mezzo vi è un terzo incomodo

viola news

Calciomercato news: le trattative in corso venerdì 8 agosto