in

Trend estate 2013, in spiaggia arriva lo “sharkini” per un bikini da brividi

Sulle spiagge italiane tarderà un po’ ad arrivare ma oltreoceano è il trend da spiaggia del momento: stiamo parlando dello “sharkini”, il suggestivo bikini con il morso di squalo. L’originale bikini è un costume da bagno intero caratterizzato da uno squarcio centrale sotto al seno, che riprende in maniera realistica il motivo della mascella di uno squalo, con tanto di denti finti in similpelle bianca.

sharkini bikini squalo

Lo sharkini, così chiamato per l’unione di “shark” e “bikini”, è stato ideato dalla Bad Aby Designs di San Francisco ed è realizzato esclusivamente su commessa. Un pezzo davvero esclusivo, se si pensa che il suo prezzo standard è di ben 100 dollari, più extra per eventuali modifiche al modello originale. Lo sharkini è di base disponibile in un unico colore, nonché il grigio per ricordare la pelle del predatore, ma è possibile richiederlo anche in altri colori dietro il pagamento di un supplemento.

Quale il motivo di tanto successo per lo sharkini? In primis, indossarlo è un buon modo per distinguersi in spiaggia, considerato l’effetto realistico del morso di squalo. Lo squarcio sotto al seno e sulla schiena permette poi di rendere più sinuosa la silhoette, un pò come se si fosse avvolti in una spirale. Ed infine, quale modo migliore per sentirsi al passo con i tempi, considerata l’attuale fama degli squali volanti di “Sharnado”, e scongiurare la paura nei confronti temibile predatore dei mari?

milano blur

Concerto Blur Milano 2013 recensione: siamo tutti dannatamente anni Novanta, irripetibile magia

Psy schiavo dell’alcol dopo il successo di Gangnam Style