in

Treni bloccati oggi tra Firenze e Roma: cosa è successo, la situazione

Giornata nera per quanto riguarda il trasporto ferroviario italiano. A causa di un incendio doloso in una cabina elettrica dell’Alta Velocità la circolazione dei treni dalle 5:40 alle 8:00 di oggi, 22 luglio 2019, è stata sospesa fra Rovezzano e Firenze Campo Marte sulle linee Direttissima e convenzionale fra Roma e Firenze. La sospensione del traffico ferroviario è stata necessaria per poter svolgere le indagini. Nelle ore in cui i treni sono rimasti fermi si sono accumulati ritardi fino a tre ore. Dunque nelle prime ore del mattino è stato impossibile raggiungere Firenze né da Nord né da Sud. Al momento la circolazione è ripresa, ma i ritardi si ripercuoteranno nel corso della giornata.

Leggi anche –> Forlì, incendio in un capannone: fumo visibile a chilometri di distanza

Firenze incendio stazione di Rovezzano

Un incendio doloso è scoppiato alle prime luci dell’alba di questa mattina, 22 luglio 2019, presso una cabina elettrica dell’Alta Velocità nella stazione ferroviari di Rovezzano alla periferia di Firenze. L’incendio, in un primo momento, ha portato all’interruzione dei treni per Firenze provenienti sia da Nord che da Sud. La sospensione del traffico ferroviario è stata necessaria per domare le fiamme e per poter svolgere tutte le dovute indagini. L’interruzione del transito dei treni ha portato con se disagi e ritardi di oltre tre ore. Al momento la circolazione è ripresa, ma naturalmente i disagi per i viaggiatore continueranno per tutta la giornata. Ci vorrà del tempo prima che la situazione ritorni del tutto normale.

Sul posto sono arrivati gli uomini della Polfer e della DIGOS. Secondo una prima ricostruzione gli attentatori avrebbero bruciato i fili della cabina elettrica volutamente in due punti diversi per bloccare il traffico in tutte le direzioni.  Ferrovie dello Stato ha comunicato: «Dai primi accertamenti, il principio del rogo agli impianti che gestiscono la circolazione dei treni è stato causato da un atto doloso a opera di ignoti. Il traffico ferroviario resta ancora fortemente rallentato nel nodo di Firenze con ripercussioni per la circolazione sulle linee alta velocità e convenzionale». Dunque si sta cercando di ripristinare la situazione il prima possibile, ma per la giornata di oggi, 22 luglio 2019, molti treni potranno subire ritardi o cancellazioni.

Leggi anche –> Antonio Ciontoli indagato, nuova grave accusa nei suoi confronti: cosa avrebbe fatto, i dettagli

Immagini di repertorio

Porta di Roma, incidente mortale in via Carmelo Bene: morto 27enne

Donna calabrese scomparsa in Svizzera: Caterina Mastrota, la richiesta alla vicina prima di sparire