in

Treni in Emilia-Romagna: 10.000 quelli soppressi nel 2013

E’ Federconsumatori Emilia-Romagna a denunciare che nel 2013 i treni cancellati in Regione hanno raggiunto le 10.000 unità.

uomo travolto dal treno per salvare il suo cane

La percentuale di cancellazioni – pari al 3% – rivela un disservizio profondo, che affonda le proprie cause innanzitutto nei guasti e nell’indisponibilità dei treni. Stando all’associazione dei consumatori, è l’obsolescenza dei convogli di Trenitalia – che spesso superano i trent’anni – la maggiore responsabile dell’inaffidabilità del servizio. Tra le criticità che devono affrontare quotidianamente i pendolari viene denunciato anche un aumento considerevole dei ritardi: dal 2009 al 2013 i treni puntuali sono passati dal 93,7% al 91%.

Intanto ci si sta muovendo perché la Regione intervenga per mettere un freno al progressivo degrado del trasporto ferroviario locale.

(fonte: La Repubblica; autore dell’immagine principale: Peter Broster, da Flickr.com )

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

carlo sibilia logo M5S

Il M5S si appropria dello spot elettorale della lista Tsipras ed è guerra aperta (video a confronto)

Anticipazioni Il segreto mercoledì 2 aprile: il piano di Olmo