in

Trenitalia a Londra: le Ferrovie dello Stato gestiranno la tratta da Londra al South Essex

Trenitalia, società delle Ferrovie dello Stato, si prepara al debutto britannico: la società ferroviaria del gruppo FS ha acquistato la Nxet, società del Regno Unito che trasporta ogni anno 42 milioni di passeggeri, dopo aver stipulato un importante accordo con National Express Group Plc. La tratta di interesse, che verrà coperta da Trenitalia UK, è quella che collega Londra al South Essex.

L’accordo prevede che Trenitalia acquisisca le azioni della Nxet, National Express Essex Thameside, per una cifra che si aggira intorno ai 70 milioni di sterline. “Siamo particolarmente soddisfatti di avere l’opportunità di misurarci in Uk partendo proprio dal franchise C2C che, grazie alle ottime performance degli ultimi anni, è l’ideale trampolino di lancio verso il mercato ferroviario inglese” spiega l’aa di Trenitalia, Barbara Morgante. Il Ministero dei Trasporti britannico ha già avviato l’iter autorizzativo, alla conclusione del quale verrà formalizzata la presenza di Trenitalia nel Regno Unito.

L’entrata nel mercato ferroviario britannico non è il primo importante traguardo per quanto riguarda l’espansione all’estero di Trenitalia: dal 2016, gestisce la linea ferroviaria Atene – Salonicco, mentre da settembre, la società del gruppo FS, ha acquistato il 100% di Thello. Dal 2011, controlla Netinera in Germania.

Renault Dieselgate scandalo emissioni

Dieselgate Renault scandalo emissioni, test motori alterati: titolo crolla in borsa

Baustelle L’Amore e La Violenza: tracklist, date concerti, modalità prevendita e prezzo biglietti, le ultimissime