in

Treno a vapore per Marradi 2016: la Sagra della Castagna si raggiunge in locomotiva

Voglia di raggiungere la Sagra della Castagna a Marradi a bordo di un suggestivo treno a vapore? Se non vi siete mai immersi nel cuore dell’Appennino Tosco-Romagnolo, è arrivato il momento di porre rimedio partecipando al tradizionale appuntamento che ogni anno conduce tanti buongustai alla scoperta del caratteristico borgo fiorentino.

Domenica 9 ottobre 2016 potrete partire da Pistoia, Prato e Firenze, salendo a bordo di un treno a vapore o diesel, mentre domenica 23 ottobre si raccolgono i partecipanti dalle stazioni di Rimini, Cesena, Forlì e Faenza. In entrambi i casi il viaggio ha come destinazione la famosa Sagra della Castagna, appuntamento ghiotto all’insegna del piacere dei sensi, dove incontrare poesia e gusto in una cornice di rara bellezza.

SCOPRI TUTTE LE SAGRE DEL MOMENTO SU URBAN POST!

Una volta approdati alla sagra, non perdete l’occasione per gustare i famosi “marroni” di Marradi – frutto dei tanti castagneti che tappezzano le colline circostanti – o ancora gli appetitosi prodotti del bosco e sottobosco; a fare da contorno alla rassegna, musicisti itineranti, artisti di strada e bancarelle artigianali. Per chi parte dalla Toscana il prezzo è di 43 euro a persona, mentre per i romagnoli di 46 euro (biglietto comprensivo di ingresso alla fiera); i bambini fino a 10 anni spendono 3 euro (posto a sedere non garantito). Fate riferimento alle due pagine Facebook (evento 9 ottobre ed evento 23 ottobre) per rimanere aggiornati su programma e orari, che sono in via di definizione.

Per informazioni e prenotazioni, il contatto è quello della Ferrovia Val d’Orcia (treninvaldorcia@ferrovieturistiche.it;
tel. 0577 207413/338 8992577): affrettatevi perché i posti sono limitati e l’evento molto gettonato!

In apertura: foto di una locomotiva a vapore tratta dalla pagina Facebook FTI Ferrovie Turistiche Italiane

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

nuova vittima sisma amatrice

Terremoto in Centro Italia, nuova scossa: ancora crolli nella scuola di Amatrice

Alto Adige, alpinista tedesco muore durante un’escursione: precipitato sulle Dolomiti di Sesto