in ,

Treno deragliato a Strasburgo, il bilancio si aggrava: “A bordo anche bambini”

Si aggrava ulteriormente il già drammatico bilancio del deragliamento del Tgv avvenuto sabato pomeriggio lungo un tratto di linea ferroviaria mai percorsa a Eckwersheim, a nord di Strasburgo, durante un test di prova.

Le vittime sarebbero infatti 11, circa 40 i feriti e addirittura 5 i dispersi. A riferirlo l’Ospedale Universitario di Strasburgo, dove sono trasportate le vittime subito dopo il disastro. Il convoglio, sul quale avrebbe dovuto viaggiare esclusivamente un team di tecnici delle ferrovie di stato francesi in quanto treno commerciale, trasportava in realtà anche altre persone, tra le quali dei minorenni.

Tra loro, come dichiarato dall’amministratore delegato delle ferrovie francesi, Guillaume Pépy, forse c’erano anche bambini rimasti feriti. Non si sa tuttavia se alcuni di essi siano tra le vittime accertate. “Per salire a bordo di un treno in test serve un’autorizzazione. Non è una pratica che la Sncf riconosce” – queste le parole di Pépy nell’annunciare l’apertura di un’inchiesta per far luce sulla tragedia – “Un test è un test, non è una gita turistica o commerciale”.

 

Foto Twitter

strage di Parigi

Strage Parigi, Lily Rose Depp salva per miracolo: “Tanta crudeltà spezza il cuore”

Parigi ultime notizie, grave lutto per gli Eagles of Death Metal: il messaggio straziante della fidanzata