in

Treno Natura 2015: ecco il programma in autunno, la Val d’Orcia si visita su un treno a vapore

In pochi sanno resistere al fascino di un viaggio in treno a bordo di un antico convoglio a vapore. Se amate le escursioni a ritmo “slow” e siete alla ricerca di un itinerario non banale, non perdetevi per nulla al mondo il ricco programma autunnale di “Treno Natura”, famoso treno d’epoca senese che a settembre ricomincia a percorrere i binari della Val d’Orcia e delle campagne toscane facendo apprezzare al pubblico vedute incredibilmente suggestive e poetiche.

L’anello che percorre il treno d’epoca si sviluppa lungo 140 chilometri, attraversando la rigogliosa natura senese e grossetana e rappresentando un appuntamento imperdibile per chi vuole scoprire un modo diverso di viaggiare, dove bellezza e arte si incontrano, immergendo il viaggiatore in un antico mondo depositario di saperi e tradizioni contadine.

Il progetto Treno Natura, concepito per avvicinare i giovani all’educazione ambientale e alla memoria, e i più piccoli alla bellezza che un viaggio in treno può regalare, rappresenta un’occasione imperdibile per seguire itinerari insoliti che chiamano in gioco tutti i sensi: dalla vista al gusto, dato che molti degli appuntamenti previsti si abbinano a sagre della zona, dove sarà possibile apprezzare il meglio della produzione gastronomica locale, dal tartufo bianco di San Giovanni d’Asso alle castagne del Monte Amiata.

Voglia di salire a bordo della storica littorina ALn772? Tra gli undici itinerari in programma tra settembre e dicembre, ci limitiamo a raccontarvene tre che senz’altro vi convinceranno a partecipare. La nuova stagione di appuntamenti inaugura il 6 settembre 2015 con la cosiddetta festa dei “Ruzzi della Conca” a Chiusi, organizzata dalla Provincia di Siena e dalla Fondazione FS, in collaborazione con la Ferrovia Val d’Orcia.

Il 27 settembre 2015 potrete andare alla scoperta del Parco della Val d’Orcia e della zona delle Crete Senesi e del Brunello di Montalcino grazie a un itinerario che percorre la valle dell’Ombrone approdando nel ridente borgo di Buonconvento, dove ci si potrà rifocillare presso le bancarelle della Sagra della Valdarbia. Chi ha voglia di autunno e dei suoi profumi, si segni in agenda l’appetitoso itinerario dell’11 ottobre a Vivo d’Orcia, dove si farà scorpacciata di prelibatezze alla “Sagra del Fungo Porcino”.

Per rimanere aggiornati sugli appuntamenti e sui prezzi, consultate il programma completo; per le prenotazioni, fate riferimento all’Agenzia Viaggi Visione del Mondo (info@visionedelmondo.com, telefono 0577 48003).

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

omicidio brescia

Omicidio coniugi Brescia aggiornamenti: delitto premeditato, “Frank a capo dello spaccio”

ultra roma di ponto

Ultrà fatto a pezzi a Roma: dna conferma, il piede mozzato è di Gabriele Di Ponto