in ,

Treviso: cadavere ragazza incinta trovato in un fosso, fermato il fidanzato nella notte

Treviso tragica ultim’ora: trovato il corpo senza vita di una giovane donna di Conegliano abbandonato sulle colline del vittoriese. Scomparsa da giorni, si era temuto il peggio visto che le ricerche non avevano portato alcun esito.

In queste ore è stato fermato il fidanzato della giovane che, messo sotto pressione dagli inquirenti, avrebbe confessato di averla uccisa. Il presunto assassino avrebbe detto di averle tolto la vita al culmine di una lite. L’omicidio dunque risalirebbe a qualche giorno fa.

Sarebbe stato il ragazzo, dopo avere ammesso le sue responsabilità ed essere stato sottoposto a fermo dalla polizia giudiziaria, ad accompagnato gli investigatori nel luogo dove aveva abbandonato il cadavere e dove in effetti il corpo della fidanzata è stato rinvenuto, in un fossato in località Manzana, nel Coneglianese.

La vittima, 20enne di nazionalità straniera come il suo presunto assassino, ma residenti in Italia da tempo, sarebbe stata incinta di 6 mesi. Da un primo esame del medico legale sembra essere stata uccisa con più colpi inferti con un sasso o un altro corpo contundente.

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Francesco Nuti maltrattato dal badante

Cinema, Giovanni Veronesi si commuove pensando a Francesco Nuti

Life Non Oltrepassare il Limite Streaming: trama, cast e trailer del film con Jake Gyllenhaal e Ryan Reynolds