in ,

Triangolo delle Bermuda, dove si trova la misteriosa zona delle mille sparizioni

Dove si trova e perché il Triangolo delle Bermuda è da decenni teatro di misteriose sparizioni di aerei e navi? A questa domanda ha provato a rispondere un gruppo di studiosi della Arctic University della Norvegia: ecco la loro spiegazione.

Il Triangolo delle Bermuda, chiamato da molti anche triangolo maledetto, è una vasta zona di mare situata nell’Oceano Atlantico e dalla forma triangolare: diventata celebre per le tante anomale e misteriose sparizioni di navi e aerei, è tornata al centro dell’attenzione da quando l’Arctic University novergese ha provato a dare una spiegazione razionale al mistero che da anni perseguita questo triangolo d’acqua. “Esistono diverse giganti cavità sul fondo del mare in una zona nella parte centro-occidentale del Mare di Barents causate probabilmente da enormi scoppi di gas” spiegano gli studiosi sul Sunday Times.

Questi enormi crateri, insomma, sarebbero la causa della sparizioni di navi e aerei: i ricercatori continuano poi spiegando che “L’area dei crateri rappresenta probabilmente uno dei più grandi punti caldi per il rilascio di metano marino nell’Artico e le esplosioni che successivamente formano le cavità potrebbero comportare grossi rischi per le navi che viaggiano sul Mare di Barents”. Niente Ufo o attività paranormali, insomma: ad inghiottire navi e aerei sarebbe quindi solamente un fenomeno naturale che, se dimostrato, andrà sicuramente approfondito.

(Foto: Kisialiou Yury/Shutterstock)

milan 2 arresti violenza all'asilo

Vicenza maltrattamenti all’asilo, maestra sotto accusa si difende in tv: “Ho solo simulato lo sputo”

zenzero benefici

Tisana zenzero e limone: 5 benefici per berla al mattino