in

Triennale europea dell’incisione, Mimmo Paladino ad Udine

La Triennale Europea dell’Incisione compie 32 anni e celebra questo anniversario allestendo una grande mostra dedicata a Mimmo Paladino a Villa Manin di Passariano (Udine).

Villa Manin mostra Udine

La mostra, curata da Giuseppe Bergamini e Enzo Di Martino, vuole presentare una importante rassegna di grafiche di un’artista che ha collaborato con i principali musei italiani ed internazionali.

Dopo le esposizioni ospitate in questi anni dalla Triennale, dedicate a Luca Carlevarijs, Albrecht Dürer, Giovanni Battista Piranesi, Rembrandt van Rijn, Francisco Goya, Pablo Picasso, Henri de Toulouse–Lautrec, Emile Nolde, Marc Chagall, Joan Mirò, Max Klinger, si allestisce “Mimmo Paladino. Il segno, la forma, il colore”, titolo che documenta l’ormai storico percorso di ricerca espressiva di uno dei maggiori esponenti dell’arte italiana contemporanea.

Mimmo Paladino, dopo aver esposto nel 1980 alla Biennale di Venezia, ha partecipato alle maggiori rassegne internazionali diventando protagonista del movimento della cosiddetta Transavanguardia, assieme a Sandro Chia, Francesco Clemente, Enzo Cucchi e Nicola De Maria.

In mostra circa ottanta opere, realizzate con i vari procedimenti dell’incisione calcografica, della xilografia, della serigrafia e della litografia, che testimoniano l’intenso ed affascinante mondo immaginativo dell’artista capace di suscitare stupore e domande.

La mostra è organizzata in collaborazione con la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, l’Azienda speciale Villa Manin di Passariano e il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Udine e Pordenone.

L’esposizione, a ingresso libero, sarà aperta al pubblico dal lunedì a venerdì, dalle 15 alle 18, il sabato e la domenica dalle 10 alle 19.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

sindaco roma

Roma, sindaco Marino: “Ama non fa il suo dovere, cambierò i vertici”

pop art mostra Modena

Pop art, le icone in mostra a Modena