in

Trovare lavoro in Svizzera, cosa serve e come fare: le informazioni utili

Trovare lavoro in Svizzera, come fare? Alla luce del recente referendum, in questo articolo vi diamo qualche consiglio e informazioni utili per trovare un’occupazione nella vicina Svizzera: non solo stipendi alti, per chi cerca lavoro oltre il confine è fondamentale conoscere tutti i dettagli inerenti i contratti di lavoro o i permessi di soggiorno.

Con un reddito annuo pro-capite di circa 58mila euro (dati del 2013), la Svizzera è ancora il sogno di molti italiani in cerca di lavoro o semplicemente in cerca di una nuova occupazione fuori dall’Italia: ma, alla luce del recente referendum, è ancora possibile trovare lavoro in Svizzera? La risposta è “sì” anche se i risultati del voto sui lavoratori stranieri hanno inevitabilmente modificato le sorti di chi in futuro si troverà a cercare lavoro oltre il confine italiano: se i trattati internazionali impediranno di cambiare le carte in tavola sino al 2017, dall’anno prossimo in poi la Svizzera metterà un tetto massimo ai permessi di dimora per gli stranieri, limiti che andranno ad intaccare anche i diritti di asilo, di rifugio politico e di svolgere attività a scopo di lucro (ovvero le attività lavorative). Allo scadere degli attuali accordi, quindi, il Governo Svizzero ne stipulerà di nuovi con la UE e solo in quel momento si saprà con certezza se diventerà più difficile trovare lavoro in Svizzera: per ora è relativamente semplice. Ma come trovare lavoro in Svizzera?

=> CLICCA QUI PER TUTTE LE OFFERTE DI LAVORO ALL’ESTERO

Come per tutti i Paesi esteri, è necessario conoscere la lingua e la moneta del posto: oltre all’italiano, infatti, le lingue ufficiali della Svizzera sono anche il francese e il tedesco mentre la valuta ufficiale è il franco svizzero. Detto questo, per trovare lavoro non è necessario nessun permesso particolare: per i primi tre mesi di residenza in Svizzera, infatti, è possibile soggiornare senza alcun permesso e, qualora si sia in cerca di lavoro, le autorità potranno acconsentire al prorogare tale periodo per altri due mesi. Quest’ultimo prende il nome di permesso di soggiorno a breve durata e può essere esteso sino ad un massimo di un anno: gli italiani che invece non desiderano stabilirsi in Svizzera possono fare richiesta del permesso di frontalieri. Ma come trovare lavoro? Oltre alle normali inserzioni su giornali, riviste, ecc e ai siti internet che filtrano offerte anche all’estero, un’ottima risorsa è il sito dell’autorità federale del lavoro: nello stesso sito si troveranno informazioni sul mercato del lavoro svizzero e link utili al fine di trovare un lavoro in Svizzera. Tutte le informazioni sui contratti e sulle condizioni lavorative, infine, potranno essere comodamente reperite nella pagina dedicata del sito della Segreteria di Stato dell’economia (SECO).

=> NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE DAL MONDO DEL LAVORO

device

Surface Phone prezzo Italia, uscita e caratteristiche del nuovo smartphone Windows 10 Mobile

Caterina Cropelli di X Factor 2016, chi è la ragazza che ha emozionato Fedez