in

Trovata morta la donna scomparsa nell’Astigiano: dov’era il cadavere di Maria Rita Sillano

La donna scomparsa nell’Astigiano quasi un mese fa sarebbe stata rinvenuta cadavere nelle scorse ore. Sebbene manchi l’ufficialità della notizia, alla luce di quanto si legge su NuovaPeriferia.it, il corpo senza vita di Maria Rita Sillano sarebbe stato trovato nel fiume. La famiglia non aveva più notizie della 59enne dallo scorso 10 novembre. Pare che il cadavere sia stato rinvenuto ieri, 1° dicembre, e che gli accertamenti del caso abbiano in queste ore consentito l’identificazione del corpo. Apparterrebbe alla donna scomparsa da Castagnole Monferrato, in provincia di Asti.

Sparita nel nulla la mattina del 10 novembre, il marito rientrato a casa dopo essersi assentato per un po’, non aveva trovato la donna. Da quel momento più nessuno aveva avuto sue notizie. Scattato immediatamente l’allarme, durante le prime ricerche l’auto della signora era stata ritrovata vicino all’argine del Tanaro, e questo particolare aveva da subito allarmato i familiari della donna, che avevano temuto si fosse gettata nelle acque del fiume. Intuizione drammaticamente esatta: ieri, sabato 1 dicembre, la triste scoperta.

esplosione salerno

“Nel fiume Tanaro, infatti, i Vigili del Fuoco e i volontari della Protezione civile hanno ritrovato il suo cadavere. Ad aiutare i soccorritori nell’operazione di ricerca l’abbassamento del livello delle acque del fiume”. L’ipotesi al momento più plausibile sarebbe quella del gesto volontario, sebbene al momento non vi siano certezze in merito. Quando ha fatto perdere le sue tracce, Maria Rita stava attraversando un momento difficile.

Potrebbe interessarti anche: Pamela Mastropietro, cosa fece Oseghale dopo la sua morte: la lettera dell’accusato

Pippo Baudo cacciato da Padre Pio: «Mi puntò l’indice e disse: Vai via!»

Amanda Lear, chi è Alain-Philippe Malagnac d’Argens, il marito morto tragicamente in un incendio