in ,

Elezioni Usa, Trump shock: “Chi ha delle armi potrebbe fermare Hillary”

Trump nella tempesta mediatica a causa di una frase pronunciata durante un comizio a Wilmington, in North Carolina,”il popolo del secondo emendamento potrebbe fermare Hillary Clinton“. Una frase shock che ha provocato un terremoto di indignazione verso il candidato Repubblicano. “Ecco perché Trump è pericoloso. Una persona che sta cercando di diventare presidente non dovrebbe in alcun modo istigare alla violenza“, così Hillary Clinton, ponendo l’accento sull’inadeguatezza del rivale alle prossime elezioni.

Il re Mida della mediaticità colpisce ancora ed in poche ore, circa tre, conquista la vetta, diventando trending topic n.1 su Twitter, con oltre 60mila post nel quale era menzionato. Nel bene o nel male il candidato repubblicano ha avuto una copertura mediatica, durante questa campagna, molto maggiore rispetto alla sua rivale. Ma la sfortunata giornata in North Carolina non si è conclusa con questa sola spiacevole uscita. Le critiche giunte tramite una lettera al New York Times fanno molto più male. 50 ex alti funzionari americani hanno firmato uno scritto che definisce Trump un “pericolo”. “Se eletto metterebbe a rischio la sicurezza nazionale. Dubbi su Clinton, ma lui non è la risposta“, questo il sunto del contenuto pubblicato dalla testata newyorkese.

Brutte notizie per il magnate giungono anche dagli ultimi sondaggi. Hillary Clinton amplia la forbice su Donald Trump. La ex first lady, stando ad una rilevazione NBC/Wall Street Journal/Marist, in Iowa è davanti di 4 punti percentuali, mentre in Ohio la distanza è di 5 punti ed in Pennsylvania il vantaggio della Clinton arriva a 11 punti.

Mattarellum spiegazione e significato: come funziona

Pensioni 2016 news oggi: pensioni anticipate, precoci e ricongiunzioni, Matteo Renzi parla di più risorse

OMICIDIO NOVENTA PARLA PAOLO

Isabella Noventa, il suo corpo gettato nei rifiuti: ipotesi sempre più concreta