in

Tumore all’utero: bere quattro caffè al giorno aiuta a prevenirlo

Uno studio che ha coinvolto più di 70mila donne, seguite per oltre 26 anni, ed un risultato davvero rivoluzionario: le donne che bevono quattro o più caffè al giorno riducono del 25% la possibilità di sviluppare un tumore all’utero rispetto a coloro che non ne bevono alcuno.

Nel corso della ricerca, pubblicata su Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention da un gruppo di studiosi della Harvard School of Public Health (Stati Uniti), sono stati analizzati gli effetti benefici del caffè su alcuni tipi di tumori, come ad esempio quello all’utero, il secondo tipo di cancro più diffuso tra la popolazione femminile dopo quello al seno.

operazione

La caffeina aveva già precedentemente dimostrato, a seguito dello studio di alcuni ricercatori, una sensibile funzione protettiva contro il diabete, grazie al suo effetto sull’insulina. Ora, invece, secondo Edward Giovannucci, responsabile dello studio, ci si è soffermati sull’elevata valenza antiossidante della caffeina, maggiore rispetto anche a quella della frutta e della verdura, e quindi potrebbe notevolmente aiutare l’organismo nella difesa da tumori collegati soprattutto a condizioni di obesità, insulina ed estrogeni. 

I ricercatori, quindi, invitano le donne al consumo abitudinario del caffè, anche decaffeinato (nessun effetto invece dal tè), a patto di non zuccherarlo eccessivamente, mischiarlo a latte o panna o, peggio ancora, accompagnarlo con la sigaretta: queste abitudini, infatti, potrebbero alterarne i benefici.

F1: l’incidente di Kobayashi distrugge la Ferrari F60 a Mosca (Video)

Gta V: data uscita e caratteristiche