in

Tumori: molecola per la cura di cellule malate sintetizzata in Italia

Uno studio condotto dall’Università di Padova ha portato alla sintesi di una molecola in grado di danneggiare le cellule tumorali. Un nuovo importante passo verso la cura dei tumori, e risultati di laboratorio che fanno ben sperare per sviluppi futuri. L’azione sperimentata dagli scienziati si focalizza sulla funzione dei mitocondri, organi cellulari che producono grandi quantità di energia. Attraverso la nuova molecola sintetizzata, il loro meccanismo viene alterato, portando le cellule tumorali ad uno stato ossidativo avanzato, risparmiando invece quelle sane. Lo studio è stato riportato sulla rivista Cancer Cell, e ha ottenuto importanti risultati in laboratorio su cellule isolate.

Ecco come funziona il meccanismo. La molecola sintetizzata blocca il funzionamento del canale ionico Kv1.3 mitocondriale. In questo modo si genera un eccesso di produzione di ossigeno dai radicali liberi nelle cellule tumorali che esprimono la proteina Kv1.3. In questo modo, si portano le cellule malate alla morte, come ha spiegato una delle principali autrici della ricerca, la professoressa Ildiko Szabo. “I composti sintetizzati portano alla morte delle cellule tumorali, anche quando queste sono resistenti ai chemioterapici.  Le cellule sane invece sono risparmiate, sia perché il canale ionico è presente in quantità più basse sia per via della limitata produzione di radicali liberi dell’ossigeno”.

Gli esperimenti in laboratorio hanno evidenziato un successo quasi totale nell’eliminazione di cellule B leucemiche, derivanti da pazienti affetti da leucemia linfatica cronica. I linfociti B tumorali sono stati eliminati, mentre i linfociti T, sani e utili all’organismo, non hanno subito danni. Si tratta di un ennesimo importante passo nella cura dei tumori e delle cellule malate, sperimentato su una delle malattie del sangue più diffuse al mondo.

photo credit: cnicholsonpath Giant cell tumor of bone, tibia via photopin (license)

Aeroporto di Lamezia Terme arresti, la Sacal e la “truffa” Garanzia Giovani

igor budrio news

Killer di Budrio identikit: le 12 identità di Igor Il Russo