in

Tumori, percentuale di guarigione 60%: ecco cosa conta

Sono stati pubblicati i dati del censimento annuale sulla diffusione dei tumori e sulle cure in Italia. Molte le buone notizie contenute nel rapporto, la migliore delle quali è senza dubbio quella riguardante il numero di quanti sono guariti dal cancro. In sei casi su dieci a vincere la battaglia per la vita è infatti il paziente. Sono 3 milioni solo in Italia quanti sopravvivono dopo una diagnosi di tumore, definitivamente sconfitto o che rimane come malattia cronica.

La sopravvivenza in Italia – ha commentato Emanuele Crocetti, segretario dell’Associazione italiana registri tumori – risulta per molte neoplasie superiore alla media europea. Anche il confronto con i Paesi del nord Europa, dove solitamente si registrano i valori più elevati di sopravvivenza, offre informazioni incoraggianti sull’efficacia globale del nostro Sistema Sanitario nelle sue componenti preventive, diagnostiche e terapeutiche. In molti casi infatti le percentuali di sopravvivenza in Italia sono più alte rispetto alla media del nord Europa”.

Il merito di questa importante notizia è senza dubbio da attribuire alla prevenzione e alla diagnosi precoce: uno stile di vita salutare e i controlli determinati dal sesso, dall’età e dai precedenti familiari sono la ricetta per vincere il tumore.

 

Grande Fratello 14, Lidia parla del suo ex: “Mi darebbe fastidio vederlo con un’altra”

Roma Carpi probabili formazioni

Roma – Carpi: ultime news e probabili formazioni 6a giornata Serie A 2015-2016