in ,

Turchia al voto: Erdogan contro i media internazionali:”Pensate alle vostre elezioni”

Chiaro, limpido, cristallino. Tante sono le cose che si possono dire su Erdogna, ma non che non sia una persona dotata di una certa trasparenza. A poche ore dall’apertura dei seggi che vedranno circa 55 milioni di persone tornare al voto, dopo le elezioni del 7 giugno, il presidente turco ha mandato un chiaro segnale all’Europa e al mondo. Rivolgendosi ai media internazionali Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato:”Che ve ne importa? Pensate alle elezioni nei vostri Paesi”.

La reazione di Erdogan è arrivata dopo l’appello corale giunto da numerosi media internazionali, tra cui il New York Times e il Washington Post, che hanno inviato una lettere al Presidente turco esprimendo la loro “profonda preoccupazione per il peggioramento della situazione della libertà di stampa in Turchia”.

Erdogan, dal canto suo, ha fatto sentire la sua voce in merito alle sue di preoccupazioni:”Ci sono dichiarazioni di alcuni media internazionali contro di me e contro un certo partito (Akp) su ordini di una mente superiore. Questo è molto significativo”, queste le parole che il presidente turco ha rivolto all’Economist, che nei giorni scorsi aveva invitato i cittadini a non votare per il Partito per la Giustizia e lo Sviluppo per impedire ad Erdogan di raggiungere la maggioranza tale per cambiare la costituzione in autonomia.

Inter Roma

Inter Roma diretta live Serie A, risultato finale 1-0: Inter in vetta, Roma delusa

uomini e donne

Uomini e Donne trono classico anticipazioni: il 2 novembre la nuova registrazione