in ,

Turchia naufragio migranti: recuperati 9 cadaveri, tra loro anche bambini

Ennesima tragedia in mare, ancora un naufragio di migranti, e morti. La notizia è di poco fa: nove corpi senza vita, tra i quali anche quelli di alcuni bambini, sono stati recuperati oggi all’alba in una spiaggia al largo della Turchia nord-occidentale, nei pressi del complesso residenziale di Marti Site, nel quartiere di Altinova.

Si tratta di profughi che a bordo di una imbarcazione sono affogati nel Mar Egeo, nel tentativo di raggiungere la Grecia. A darne notizia le autorità turche, come riporta l’agenzia di stampa Dogan, che ha inoltre riferito che le ricerche in mare di altri eventuali cadaveri da parte di Polizia e Guardia costiera turche sarebbero tuttora in corso.

Da una prima ricostruzione dell’accaduto, sembra che il naufragio, avvenuto lungo il tragitto verso la Grecia e probabilmente dovuto dalle cattive condizioni meteorologiche, sia stato provocato dal capovolgimento dell’imbarcazione, partita da Smirne. A bordo viaggiavano almeno 22 persone – ma il dato non è certo – e dunque il bilancio provvisorio di 9 morti sembra destinato con certezza ad aggravarsi.

Belen separazione da Stefano De Martino

Belen Rodriguez e Stefano De Martino separazione: non è finita? Ecco le novità

sciopero 26 marzo 2021

Roma, autobus va a sbattere contro albero: 6 feriti