in ,

Turismo: Federalberghi annuncia una lenta ripresa, in vacanza +0.9% italiani

A darne prove certe è un’indagine di Federalberghi, secondo cui, si registra un +0,9% tra i connazionali che andranno in ferie quest’anno e segno positivo anche per gli stranieri con +3%.

Si calcola un giro d’affari che si aggira sui 14,9 miliardi di euro rispetto ai 15,3 miliardi di euro del 2012, sicuramente dovuto al fatto che molti più italiani non sconfineranno il paese. Sempre secondo i dati Federalberghi, i turisti stranieri che visitano il nostro paese sono aumentatiincremento tendenziale del 3%, mentre si conferma purtroppo la tendenza ad un calo dell’occupazione di circa il 5%.
tenda,vacanza


Gli italiani che si concederanno da giugno a settembre almeno un giorno di vacanza fuori casa saranno circa 27 milioni, pari al 45,1% della popolazione. Mentre più della metà, circa ed oltre 30 milioni di persone sono rimasti o rimarranno a casa, nel 54% dei casi per motivi economici.

Questo il commento del Presidente Federalberghi Bernabò Bocca: “Il turismo estivo in Italia potrebbe aver raggiunto il ‘punto di frenata della crisi, conteggiando un lieve incremento tra arrivi e pernottamenti di italiani e stranieri, sia alberghieri sia extralberghieri, pur mostrando ancora un calo di fatturato dovuto ai prezzi più bassi ed una flessione dei lavoratori, certo, questo dato leggermente positivo non può farci gridare al miracolo. A questo punto, però, il governo ci deve sostenere”.

Seguici sul nostro canale Telegram

Anticipazioni Il segreto settimanali, dal 5 al 9 agosto: Pepa è in pericolo di vita

Raven Symoné

Raven-Symoné, la piccolina dei “Robinson”, si confessa