in ,

Tweet choc: jihadista inglese auspica di essere la prima donna ad uccidere un occidentale

Su Twitter, Kadijah Dare, una donna probabilmente nativa di Lewisham, località a sud di Londra, arrivata in Siria come compagna e sposa di un militante islamico, ha postato l’elogio della barbara decapitazione del reporter americano James Foley. Dai post e dalle foto che la giovane inglese, convertita all’Islam, ha inserito sui social network si può comprendere la storia di una donna simbolo della jihad covata in casa, che tanto spaventa l’opinione pubblica del Regno Unito.

Kadijah Dare prima donna inglese jidhaista a volere uccidere un occidentale

Kadijah Dare è una giovane intorno ai 22 anni forse cresciuta a Londra dove avrebbe frequentato un centro islamico nel suo quartiere, essendosi già convertita all’Islam in età adolescenziale. Ora, su Twitter dichiara di volere diventare la prima donna jihadista ad assassinare un inglese o un americano.

Su Facebook la donna è riuscita a “combinare” il suo matrimonio con un militante dell’Isis originario della Svezia, insieme hanno avuto un bambino che ora ha quattro anni ed è stato immortalato sul suo profilo di Twitter con un fucile AK47.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Calciomercato Napoli news: nuove indiscrezioni su Fellaini

cancro impossibile da curare

Il cancro è impossibile da curare, esiste da milioni di anni