in ,

U2 Tour 2017 Italia biglietti, Siae annuncia: “Ricorso contro il Secondary Ticketing”, ecco cosa succede

U2 Tour 2017 in Italia. I biglietti polverizzati in meno di dieci minuti non sono passati inosservati. E Ticketone è finita ancora una volta al centro delle polemiche. Accusata di favorire, secondo gli utenti, il fenomeno del Secondary Ticketing. L’agenzia di Booking si è tutelata con una lettera aperta, ma oggi è scesa in campo anche la Siae. L’azienda italiana che tutela gli artisti – ma anche i consumatori –  rompe gli indugi annunciando di aver presentato un ricorso d’urgenza al Tribunale Civile di Roma. Come riporta La Repubblica, infatti, Siae ha presentato un esposto al fine di: “Tutelare sia i diritti dei propri associati che i consumatori che si ritrovano a pagare anche fino a 10 volte in più i ticket di ingresso sul mercato parallelo.”

—> TUTTO SUL CONCERTO DEGLI U2 IN ITALIA

L’annuncio arriva direttamente dal direttore generale di Siae, Gaetano Blandini che commenta così quanto accaduto con i biglietti per il tour 2017 degli U2: “Dopo aver visto che alcuni siti ieri, dopo 25 minuti dall’apertura della vendita dei biglietti sui canali ufficiali, hanno messo in vendita sul mercato secondario i biglietti a prezzi notevolmente maggiorati per il concerto del 15 di luglio, abbiamo deciso di agire immediatamente.” Come già accaduto in occasione dell’evento dei Coldplay in Italia, infatti, la Siae: “Anche in questo caso abbiamo ottenuto l’adesione di Federconsumatori, con cui Siae ha siglato un protocollo d’intesa due anni fa, per intraprendere insieme tutte le azioni legali e mediatiche a tutela dei diritti dei consumatori.”

—> LE POLEMICHE CONTRO TICKETONE 

Intanto, come noto, gli U2 hanno annunciato una seconda data a Roma per giorno 16 luglio 2017. Ma cosa cambierà se il fenomeno non si  riesce a debellare?

Terremoto oggi a Cuba: scossa magnitudo 6.0 a 43 km a sud di Guisa

caso stefano cucchi ultime news

Stefano Cucchi news: “Fu assassinato”, carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale