in ,

Uccise prostituta a Piacenza, latitante arrestato dopo 15 anni

Si chiude il giallo intorno l’omicidio di Betty Yadira Ponce Ramirez, la prostituta ecuadoriana brutalmente uccisa 15 anni fa a Piacenza. E’ stato oggi arrestato Erjon Sejdiraj, albanese di 37 anni, quarto uomo del gruppo di assassini che uccisero la donna sulle rive del Po. L’uomo, latitante dal 2000 rifugiatosi in Belgio dal 2006, è stato arrestato al confine con la Francia.

Determinante ai fini dell’individuazione di Erjion Sejdiraj è stata una telefonata fatta poco tempo fa dallo stesso ad alcuni parenti in Italia. L’arresto è stato eseguito dai Carabinieri di Piacenza. Si attende ora l’estradizione dell’uomo dal Belgio.

Per l’omicidio della donna ecuadoriana sono stati condannati altri tre uomini albanesi. Le pene stabilite sono state tra i 23 anni e l’ergastolo. Si attende ora il processo a Erjon Sejdiraj, ritenuto ad oggi uno dei latitanti più pericolosi in circolo.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

El Kaddouri alla Sampdoria

Calciomercato Sampdoria News: El Kaddouri sempre più vicino ai blucerchiati

Tiziano Ferro a Messina

Tiziano Ferro: “Perché un musicista può essere sciupafemmine, ma non gay?”