in ,

Ucciso Jihadi John, boia di Isis: i media americani ne annunciano la morte dopo un raid

Dai media americani arriva la notizia della morte del boia di Isis, Jihadi John: un drone appartenente agli Usa avrebbe condotto un raid in Siria, nella zona di Raqqa. Dal governo americano, però, ancora nessuna conferma della riuscita dell’operazione.

Il suo vero nome è Mohamed Emwazi ma tutti noi lo conosciamo come Jihadi John, il terrorista Isis colpevole dell’uccisione di numerosi ostaggi occidentali: l’uomo si è reso protagonista di violenti video, incappucciato, la pistola in una fondina ed un pugnale stretto nella mano. La Cnn, riportando il fatto, spiega che fonti dell’Amministrazione Usa sono convinti della morte dell’uomo e, allo stesso modo, il Daily Mail dice che Jihadi John è stato “disintegrato” nel raid: al momento, però, non è ancora arrivata nessuna conferma ufficiale.

Una corrispondente della Cnn dal Pentagono spiega che “fonti dell’amministrazioni credono di averlo colpito e di aver ucciso Jihadi John ma al momento questo non è assolutamente confermato ufficialmente perché non ci sono né truppe né personale di intelligence sul terreno dove è stato effettuato il raid. Nelle prossime ore, anche se sono convinti di averlo fatto fuori, faranno quello che accade in queste situazioni: cercheranno sui social media e monitoreranno le comunicazioni di Is in giro per il mondo per vedere cosa dicono e trovare conferme”. Jihadi John, arrivato in Siria dalla Gran Bretagna ma nato nel Kuwait, era ricercato da mesi dalle forze americane e britanniche.

opraio morto fonderia bozzoli news

Quarto Grado stasera anticipazioni: risvolti dell’omicidio di Ancona e Lorys Stival

ancona morto bambino di 5 anni

Incendio a Roma, morta 65enne: nessuna ustione, aperta inchiesta