in ,

Ucraina esplosione in deposito armi, forse azione di un sabotatore: evacuate 20mila persone

Ucraina esplosione in un deposito di armi, evacuate 20mila persone. Esplosioni multiple si sarebbero verificate questa notte 23 marzo in un deposito di armi nella base militare di Balakliya, nei pressi di Kharkiv, in Ucraina.

La zona si trova a pochi chilometri dalla linea del fronte dello scontro con i ribelli filo-russi.  A dare la notizia la Bbc, secondo cui sarebbe in corso l’evacuazione di 20mila persone.

Il deposito dove sono avvenute le deflagrazioni secondo quanto si è appreso sarebbe utilizzato per stoccare migliaia di tonnellate di munizioni tra cui missili e armi da artiglieria. Sul posto sono al lavoro i soccorsi per mettere in sicurezza le persone che vivono in città e nelle aree limitrofe. La superficie della base militare si estende per oltre 350 ettari, fa sapere l’esercito ucraino che parla di un “sabotatore” ancora sconosciuto. Fortunatamente non ci sarebbero feriti.

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

uomini e donne anticipazioni

Uomini e Donne anticipazioni: registrazione del 22 marzo 2017

Guè Pequeno Instagram, il rapper contro John Wick 2: “Perché Scamarcio e la Gerini?”