in ,

Ucraina: i carri armati russi espugnano la roccaforte separatista a Lugansk

A Lugansk (Ucraina),roccaforte dei ribelli separatisti nell’est del Paese, oggi sono entrati i carri armati di Kiev per riprendere il controllo della città. Questa notizia viene riportata dalla BBC che cita i media russi. Sono stati segnalati, da ambo le parti, combattimenti violenti. Gli scontri sul terreno sono stati particolarmente cruenti dopo che la truppe di Kiev hanno attaccato da sud e da ovest. Tutto questo è stato riferito dal capo militare dei ribelli Igor Strelkov, e sono state segnalate, senza una precisa conferma, che delle forze speciali sono scese a terra dagli elicotteri. Separatisti

L’Ucraina ha negato oggi di aver sparato un sol colpo di artiglieria che avrebbe ucciso una persona in una cittadina di frontiera russa: questo è stato riportato, a Kiev, dal portavoce del Consiglio di Sicurezza Nazionale e di Difesa Andrii Lysenko. Vengono anche smentite le voci che le Forze urcraine abbiano effettuato alcun lancio sul territorio della Federazione Russa.

Compleanno

Harrison Ford: splendido 72enne

lasciare città per vivere nella foresta

Abbandonare la città per vivere nella foresta