in ,

Udinese, Stefano Colantuono striglia i suoi: “Faremo ricredere il pubblico”

Alla vigilia dell’anticipo del turno infrasettimanale tra Udinese-Milan l’allenatore dei friulani Stefano Colantuono striglia i suoi che – dopo l’impresa allo Juventus Stadium all’esordio stagionale – sono reduci da tre sconfitte consecutive: contro il Milan i bianconeri devono reagire per non cadere nella crisi più totale. Già alla fine dell’ultimo match casalingo contro l’Empoli si sono sentiti i primi mugugni da parte dei tifosi, delusi soprattutto a causa dell’ultima campagna di rafforzamento che non hanno ritenuto all’altezza. Ecco le parole di Colantuono in conferenza stampa.

“Faremo ricredere il pubblico – dice Colantuono parlando del momento difficile dell’Udinese e della contestazione dei tifosi – Siamo tutti colpevoli, se arriva qualche fischio vuol dire che ce lo siamo meritato. Sono convinto che porteremo il pubblico dalla nostra parte, facendo un buon campionato e lottando su ogni pallone”. Un pensiero sul Milan, i prossimi avversari: “Arriverà una squadra di vertice, che arriva da un buon momento e da una bella vittoria contro il Palermo. Il Milan ha cambiato tanto in questa stagione. Soprattutto in attacco ha rinnovato molto: Bacca e Luiz Adriano sono due grandissimi giocatori e in più ora c’è anche Balotelli. E’ una squadra assolutamente completa”.

Colantuono promette un pronto rilancio della sua squadra, a partire dalla sfida contro il Milan: “Dobbiamo fare una gara perfetta e non commettere certi errori come queste ultime due gare”, afferma il tecnico friulano che si aspetta un cambiamento di rotta da parte dei suoi, soprattutto sul piano dei risultati: “Ci sono state difficoltà, problemi, sfortuna e non abbiamo fatto punti. Dobbiamo riprendere a fare bene e cercare di fare punti, anche se con il Milan sarà difficile. Ma guai a perdere autostima. Dobbiamo credere nel nostro lavoro”.

anticipazioni il giovane montalbano

Il Giovane Montalbano 2 anticipazioni puntata 28 Settembre: salta il matrimonio

roberto saviano gomorra

Roberto Saviano, 36 anni fa nasceva l’autore di “Gomorra”