in ,

Ue, allarme cocaina nelle capitali europee: Londra detiene il primato

Cocaina, ecstasy ed oppiacei. Il primato per uso di sostanze stupafacenti, tra le capitali europee, va a Londra. Il Times ha dato la notizia, in seguito all’ultimo rapporto dell’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze, presentato ieri a Lisbona. La popolazione britannica parrebbe svettare in cima ad una classifica poco gratificante, in merito all’uso di droghe, staccando tutte le altre 41 città prese in considerazione dallo studio dell’Osservatorio, l’European Drug Report 2014.Ecstasy

L’indagine si è svolta mediante rilevazioni chimiche effettuate nelle acque di scarico di 23 città di 11 paesi europei nel 2012, e di 42 città di 21 paesi nel 2013. Da un campione di mille cittadini della capitale britannica sono stati ritrovati ben 711 mg di cocaina al giorno. A seguire, in questa triste classifica, Zurigo con 679 mg, Amsterdam con 393 mg e altre. Il parametro italiano, in questo studio, è rappresentato da Milano, dove l’allarme cocaina pare mantenersi nei limiti: il dato rilevato è infatti di 223 mg. L’indagine è stata affidata all’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri, ed ha evidenziato un uso ‘medio’ di stupefacenti nel capoluogo lombardo, assimilabile a quello di Parigi e Copenhagen, ma inferiore a Zurigo, Anversa, Londra e Barcellona.

A fronte di ciò, l’Ue lancia l’allarme, rappresentato in particolar modo dall’uso sempre più diffuso delle droghe cosiddette “sintetiche” (stimolanti e nuove sostanze psicoattive) rispetto a quelle ‘tradizionali’.

Seguici sul nostro canale Telegram

Repubblica delle idee Napoli 2014

Repubblica delle idee, a Napoli dal 5 all’8 giugno 2014

Justin Bieber

Justin Bieber e Adriana Lima insieme? Sospetta notte di passione a Cannes