in

UEFA Nations League: che cos’è e come cambia la qualificazione agli Europei

Dal 2018 il formato del calcio europeo per Nazioni cambierà completamente, ed era ora commenteranno in molti. Finalmente la UEFA ha detto basta con le inutili amichevoli che spezzano i calendari dei campionati nazionali. Il Comitato Esecutivo dell’Uefa ha per questo motivo varato la Nations League, la cui prima edizione prenderà il via nel settembre 2018 e si concluderà nel giugno 2019. E’ stato escogitato questo nuovo formato per garantire maggiore appeal agli appuntamenti delle nazionali ma anche per garantire alle squadre più deboli una possibilità per qualificarsi agli Europei.

Alla competizione prenderanno parte tutte le 54 nazionali riconosciute dall’Uefa e saranno suddivise in quattro divisioni. Nella divisione A saranno presenti le 12 migliori squadre in base al ranking per coefficenti UEFA, la divisione A sarà suddivisa a sua volta in 4 gironi da 3 squadre. La stessa ripartizione ci sarà nella divisione B mentre nella ci saranno 2 gruppi da 3 e due da 4 e nella D 4 gruppi da 4 squadre. La prima fase si chiuderà a novembre, dopo che le squadre si saranno affrontate sia in casa che in trasferta,  le vincitrici di ogni gruppo saranno promosse nella divisione successiva, mentre le ultime di ogni girone retrocederanno nella divisione inferiore. Le quattro squadre vincenti dei gruppi della divisione A ( che comprende, ricordiamo, le squadre più  forti) si affronteranno a giugno nelle Final Four che decreteranno il vincitore della Nations League.

Come cambia l’accesso agli Europei? Per l’edizione di Euro 2020, primo europeo itinerante, è prevista la partecipazione di 24 squadre: le prime 20 arriveranno dalle normali qualificazioni ( che slittano a marzo 2019) mentre le altre 4 arriveranno dai playoff a 16 squadre a cui prenderanno parte le vincitrici di ogni girone della Nations League, se una di queste 16 si fosse già qualificata all’Europeo il suo posto sarà preso dalla seconda classificata nel gruppo.

Omicidio Andrea Loris Stival possibile movente

Omicidio Andrea Loris Stival news, il movente: sarebbe morto crudelmente per aver visto qualcosa?

Pensioni 2017 Ape sociale e Quota 41 nuovi emendamenti

Pensioni in Italia, dati Istat: 4 su 10 dei pensionati percepiscono una somma inferiore ai 1000 euro al mese