in

Ultima di Serie A: Toro, Parma (e Milan e Verona) a caccia d’Europa

La classifica parla chiaro: Torino e Parma in vantaggio, Milan e Verona sperano nel miracolo. Fiorentina-Torino, Parma-Livorno, Milan-Sassuolo e Napoli-Verona. Una sola andrà al turno preliminare di Europa League di fine luglio. Al Toro basta vincere a Firenze. I maligni dicono che i viola spianeranno la strada a Cerci e compagni per escludere il Milan e vendicare quanto successo nell’ultima giornata dello scorso anno. Il capocannoniere Immobile è squalificato e al suo posto gioca Meggiorini.

roberto donadoni

Il Parma deve vincere a sua volta contro il Livorno, ma al contempo sperare che il Torino non faccia lo stesso contro la Fiorentina. Donadoni ha il dubbio Biabiany che non dovrebbe farcela. Al suo posto Amauri, con accanto Cassano e Schelotto.

Il Milan deve vincere col Sassuolo, sperare che la Fiorentina batta il Torino e il Parma non vinca col Livorno. Un incastro miracoloso. Seedorf ha in mente una formazione molto offensiva: nel 4-2-3-1, infatti, dietro Balotelli ci saranno Kakà, Taarabt e El Shaarawy. Anche il Verona spera e per lei vale lo stesso discorso del Milan in termini di classifica. L’impegno di Napoli, però, è molto difficile, nonostante i partenopei siano certi dei preliminari di Champions e giochino a porte semi-chiuse. Le altre partite sono: Udinese-Sampdoria (stasera), Catania-Atalanta, Genoa-Roma, Juventus-Cagliari, Chievo-Inter, Lazio-Bologna.

Brasile 2018: in forse la partecipazione di Radamel Falcao (Video)

Alfonso e Emilia il Segreto

Il Segreto, Alfonso ed Emilia si amano davvero