in

Ultimi sondaggi elettorali, Index Research: percentuali dei partiti al 6 novembre 2018

Gli ultimi sondaggi elettorali confermano il momento di grazia della Lega di Matteo Salvini. Anche la rilevazione di Index Research realizzata per conto della trasmissione Piazza Pulita e pubblicata ieri, certifica questo scenario. Uno scenario che vede invece in difficoltà l’altra “gamba” del governo Conte, il Movimento 5 Stelle. I Pentastellati pur restando ampiamente la seconda forza nelle intenzioni di voto dell’elettorato italiano, se si votasse oggi otterrebbero un risultato nettamente inferiore a quello delle politiche di marzo 2018. I motivi sono diversi e cerchiamo di spiegarli nel capitolo dedicato agli scenari. Quanto agli altri partiti, i risultati sono ancora in chiaro scuro. Vediamo quindi quali sarebbero secondo il sondaggio Index Research i risultati dei partiti se si votasse oggi, 6 novembre 2018.

Leggi anche –> Fattori (M5S): «Siamo tutti a termine, anche Di Maio lo è»

Ultimi sondaggi elettorali, Index Research: percentuali dei partiti al 6 novembre 2018

Percentuali dei partiti al 6 novembre 2018

Se si votasse oggi, 6 novembre 2018, la Lega di Matteo Salvini otterrebbe il 32,5% dei consensi, un risultato che è superiore di 15 punti a quello ottenuto alle elezioni politiche del marzo scorso. Secondo Index Research il Movimento 5 Stelle sarebbe distante quasi sei punti ormai, al 26,6%, sei punti sotto al risultato delle politiche. Quindi ecco un salto di oltre otto punti prima di trovare il Partito Democratico, al 18,1%. Si tratta di una percentuale di poco superiore a quella ottenuta alle politiche del marzo scorso. Molto più indietro, ben undici punti sotto, c’è invece Forza Italia accreditata del 7,1% una percentuale dimezzata rispetto alle elezioni politiche. Quindi ci sono i partiti minori, Fratelli d’Italia al 3,6%, Liberi e Uguali al 2,8%, + Europa al 2,2%. Significativo il dato assegnato agli “altri”, un 7,1% che è disperso dentro e fuori i principali schieramenti.

 

ultimi sondaggi movimento 5 stelle

Ultimi sondaggi elettorali: come evolve lo scenario politico

Come abbiamo potuto apprezzare dai dati del sondaggio Index Research lo scenario politico vede un unico protagonista forte. Si tratta della Lega di Matteo Salvini che consolida il suo primato all’interno dell’alleanza di governo e osserva dall’alto i suoi alleati in difficoltà con il dissenso interno, dalla discussione sulla prescrizione al contestato via libera alla Tap. E nonostante qualche errore mediatico di Salvini, decisamente sovraesposto nei giorni del maltempo sull’Italia, il consenso elettorale della Lega è destinato a crescere ancora. Alcuni analisti vedono questo trend consolidarsi ulteriormente durante la campagna per le elezioni europee di maggio 2019, in cui Salvini potrebbe guidare un ampio schieramento “sovranista” europeo. Delle difficoltà del M5S abbiamo detto, ma non possiamo dimenticare i dolori del Partito Democratico e di Forza Italia, alle prese con crisi da cui non si intravede via d’uscita. Solo congressi veri, che eleggano segretari forti e rinnovino buona parte della classe dirigente potranno far uscire dal pantano i due principali partiti dell’opposizione. Ma questo scenario al momento è di pura fantasia.

Tutti i sondaggi elettorali su UrbanPost

Written by Andrea Monaci

48 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it, ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto tra gli altri per il "Lavoro e Carriere" e "Il Secolo XIX". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Laura Chiatti Instagram: la foto con la madre su un letto di ospedale

Raoul Bova e Rocìo Munez Morales felici: le prime foto del ritorno a casa con la piccola Alma